BancaFinanza: Le banche crescono nei social

Le aziende di credito italiane hanno incrementato la loro presenza nei nuovi media, colmando il gap con le altre aree di business. «Le banche hanno necessità di far fronte a una reputazione molto bassa», dice Marco Pavarini, direttore generale di Binario Comunicazione, «e si avvicinano ai social media soprattutto per migliorarla». D’accordo: ma in che misura? E in quali modalità? Binario comunicazione ha puntato a scoprirlo aprendo un osservatorio, che ha esaminato una quarantina di banche: «i principali gruppi, le Bcc e qualche altra azienda di credito attiva da sempre su internet».

Dopo il successo delle precedenti edizioni torna l’appuntamento atteso da tutti i genitori, Giocampus Lab

Giocampus Lab ritorna e scalda i motori. Dopo il successo delle passate edizioni, a partire dal 25 febbraio riprende l’appuntamento gratuito per genitori e insegnanti dei bambini delle classi terza, quarta e quinta elementare di tutte le scuole del Comune di Parma. Un’occasione unica di incontro e di scambio – guidata dai membri del Comitato Scientifico di Giocampus – per apprendere e migliorare, anche con attività di laboratorio, le buone prassi per far crescere i bambini in salute e in armonia con gli altri attraverso una corretta alimentazione, il movimento e l’interazione di gruppo.  Ad ogni incontro – dalle 17.00 alle 19.00 – saranno ammessi fino a 100 partecipanti.

Per le iscrizioni contattare la Segreteria di Giocampus all’indirizzo mail segreteria@giocampus.it, oppure telefonare al numero 0521.905568, o recarsi presso la segreteria al Campus Universitario di Parma in via G. Usberti n.95.  A seconda della classe frequentata dal proprio bambino e in base alla zona di preferenza, sarà possibile scegliere uno dei nove appuntamenti (3 per ogni classe) e prenotarsi.

Giocampus Lab è una delle componenti fondamentali di Giocampus, perché vede coinvolti insieme genitori e insegnanti che, in sinergia, affiancano i ragazzi nel loro percorso educativo di crescita. Il programma, uguale per gli incontri della stessa classe, prevede sia gli interventi di rappresentanti del Comitato Scientifico di Giocampus che quelli dei Maestri del Gusto e di esperti di educazione motoria che coinvolgeranno i genitori in attività di laboratorio, incentrate sui temi dell’alimentazione e del movimento. Ampio spazio sarà dedicato alle domande di genitori e insegnanti e di scambio di idee ed esperienze.

Per ciascuna classe saranno affrontati temi specifici di educazione alimentare e motoria.

Classi 3°

  •  Importanza di frutta, verdura e acqua. Focus: la prima colazione
  •  Importanza del gioco per i bambini

Classi 4°

  • Importanza dei carboidrati e delle fibre alimentari. Focus: 5 pasti al giorno.
  • La scelta dello sport

Classi 5°

  • La doppia piramide alimentare.  Focus: i dati più salienti.
  • Genitori di sportivi: istruzioni per l’uso

Giocampus: Giocampus è l’alleanza educativa per il benessere delle future generazioni. E’ un progetto di welfare community innovativo, unico in Italia, per la diffusione di corretti stili di vita all’insegna del divertimento, del benessere e dell’amicizia.

Giocampus_LAB_2

Adv: L’evoluzione della relazione tra individui e istituti bancari

Un momento non facile per gli istituti bancari, che devono veicolare credibilità e sicurezza in un mercato dalle tinte fosche. In più, il digitale sta rivoluzionando i processi interni e le modalità di relazione con il pubblico. In questo panorama,la comunicazione diventa una carta importante, da giocare nel modo migliore.

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo.

Il gruppo Rodolfi acquisisce la Von Felten

Prosegue il piano di rinnovamento e potenziamento di Rodolfi, una delle principali aziende nazionali nella lavorazione del pomodoro fresco, con l’acquisizione della Von Felten di Fontanini. Gazzetta di Parma e Il Sole 24 Ore dedicano un articolo a questa importante operazione.

Clicca sulle immagini per leggere gli articoli

La trasparenza Mareblu nelle pagine di Food Machine

Grande spazio dedicato a Mareblu nel numero di settembre/ottobre di Food Machine.
La rivista ha dedicato due pagine alla ‘trasparenza’ di Mareblu, da oggi anche sulla nuova confezione di tonno multipack formato convenienza.
Attraverso una grafica dal forte impatto comunicativo ‘La scatoletta più letta’, permette all’azienda di continuare a dialogare con il consumatore sul tema della pesca sostenibile.

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo

 

Parmigiano Reggiano, il buon nome della qualità

Il contributo di Andrea Borri alla promozione del ‘made in Parma’ alimentare.

Tutto esaurito al convegno che si è tenuto lo scorso 28 settembre al Castello di Montechiarugolo. L’incontro, organizzato dalla Fondazione Andrea Borri, dal Consorzio del Parmigiano Reggiano e dal Comune di Montechiarugolo, con il patrocinio della Provincia di Parma, ha ricordato, come cita il sottotitolo, il contributo di Andrea Borri alla promozione del ‘made in Parma’ alimentare. Molti i momenti coinvolgenti: dall’intitolazione della strada ad Andrea Borri, annunciata dal sindaco Luigi Buriola, alla proiezione di una selezione di spot del Parmigiano Reggiano, che ha permesso al pubblico di poter vivere in pochi minuti l’evoluzione della comunicazione degli ultimi decenni.

Qui di seguito la gallery dell’evento. Clicca sulla fotografia

Parmigiano Reggiano, il buon n

 

Stelle, strisce e…fette

1988-2013: 25 anni di presenza del Prosciutto di Parma negli Stati Uniti
Il contributo di Andrea Borri, le strategie per il futuro
Il convegno, promosso dalla Fondazione Andrea Borri, dal Consorzio del Prosciutto di Parma e dal Comune di Langhirano, con il patrocinio della Provincia di Parma, ha celebrato i 25 anni di presenza del Prosciutto di Parma sul mercato americano, ricostruendo, grazie agli interventi dei protagonisti di allora, l’importanza per il sistema produttivo dell’apertura commerciale internazionale e le tappe di quella che è stata una delle svolte epocali per l’economia locale. Tra il pubblico anche una nutrita rappresentanza degli studenti di ALMA, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

Qui di seguito la gallery dell’evento. Clicca sulla fotografia

Stelle, strisce e...fette