Mareblu partecipa a Spiagge e Fondali Puliti 2013

Da oggi al via la 3 giorni di pulizia di Legambiente dei litorali italiani: 24, 25 e 26 maggio.
Mareblu, partner di Legambiente dal 2012, per il 2° anno consecutivo contribuisce a sostenere Spiagge e Fondali Puliti di Legambiente, un’iniziativa di grande valore culturale che coinvolge in modo diretto i cittadini con interventi di tutela ambientale e di promozione di buone pratiche per la raccolta differenziata dei rifiuti, in un’ottica di condivisione delle responsabilità.
L’impegno di Mareblu nella sensibilizzazione del comparto ittico all’adozione di misure migliorative per la pesca sostenibile vede l’Azienda fin dal 2010 tra i promotori della Tuna Conference, il confronto internazionale sulle best practice tra gli operatori del settore. Uno dei risultati più significativi conseguiti in questo ambito è stata la realizzazione di una nuova referenza di tonno Mareblu pescato esclusivamente con metodo a canna, già in commercio dal 2012. Sul fronte delle iniziative di tutela ambientale Mareblu partecipa al sostegno del Centro di recupero di tartarughe marine di Manfredonia (FG) gestito da Legambiente, contribuendo con l’implementazione di strumentazioni medico-chirurgiche, vasche di stabulazione, impianti di depurazione dell’acqua, lampade UV, oltreché di mangimi, farmaci e integratori. Con la realizzazione della linea “VeroSapore”  con un minore utilizzo di olio di conservazione e con la riduzione e l’ottimizzazione del packaging (minore grammatura, impiego di inchiostri atossici), Mareblu partecipa in modo proattivo alla salvaguardia ambientale. Questa sensibilità è oggi la cifra del modo di operare dell’Azienda che, anche con attività di educazione del consumatore a stili di consumo e di comportamento consapevoli,  intende collaborare alla ridefinizione del sistema valoriale collettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *