Mareblu su Distribuzionemoderna.it: un bilancio annuale all’insegna dell’ ecosostenibilità

Il bilancio del mercato ittico del 2012 assegna al tonno Mareblu il primato per il rispetto dell’ambiente e degli animali. Nell’intervista pubblicata il marketing manager di Mareblu, Giovanni Battista Valsecchi, racconta che “la nuova certificazione pescato a canna (che si affianca a quella Dolphin Safe, presente su tutte le confezioni di tonno Mareblu) rappresenta un’ulteriore fase di avanzamento nel piano della sostenibilità intrapreso dalla nostra azienda, che vede nella tutela del consumatore e dell’ecosistema marino i due cardini fondanti del proprio impegno”. Un risultato che è solo l’inizio di un percorso di tutela ambientale e responsabilità sociale intrapreso da Mareblu. Per leggere tutto l’articolo su Distribuzionemoderna.it clicca qui.

Binario con Mareblu vola alle Seychelles per la Tuna Conference

Si è tenuta lo scorso 8 dicembre a Victoria-Mahe, capitale delle Isole Seychelles, la 3° edizione della Tuna Conference, il più importante incontro internazionale tra mondo scientifico, industria, armatori e associazioni ambientaliste, finalizzato all’aggiornamento sugli avanzamenti della ricerca nel campo della sostenibilità della pesca del tonno e alla condivisione di best practice, per una gestione responsabile degli oceani.

La Convention è promossa dalla fondazione ISSF – International Seafood Sustainability Foundation – di cui Mareblu attraverso il Gruppo MWBrands è tra i soci fondatori. I risultati più interessanti della 3° edizione hanno messo in evidenza come stia crescendo la cultura aziendale della responsabilità sociale di impresa che vede l’adozione da parte delle aziende di comportamenti virtuosi, frutto sia della severa regolamentazione a livello internazionale della pesca del tonno, sia del riscontro positivo del mercato, fatto di consumatori sempre più attenti e consapevoli. Lo sforzo più grande oggi è quello di incrementare ulteriormente l’abbattimento delle catture accessorie per il ripristino degli equilibri degli eco-sistemi marini.

Stabilimento Indian Ocean Tuna – Foto scattata dalla nostra invidiata collaboratrice Benedetta che era sul posto

.

Binario per Rodolfi: green attitude

Rispetto per l’ambiente e tradizione, filiera corta e certificazioni ambientali: questi sono alcuni degli argomenti dell’intervista rilasciata da Tiziano Freccia, direttore vendite di Rodolfi Mansueto a Green Business. L’articolo, firmato da Maria Teresa Balocchi, nasce dall’attività di ufficio stampa svolta da Binario Comunicazione per l’azienda, che fa viaggiare su rotaia il 75% del prodotto destinato al mercato tedesco, per ridurre le emissioni di anidride carbonica.
Leggi l’articolo: GreeBusiness – Ottobre 2012

.

Il galateo Mareblu per il riciclo delle lattine di tonno

Spiagge e fondali puliti Mareblu

Sacchetti, bottiglie, mozziconi di sigarette ma anche diverse lattine di tonno vuotate della squisita conserva sono alcuni dei più comuni rifiuti che vengono raccolti ogni anno dai volontari e dai simpatizzanti di Legambiente in occasione di Spiagge e Fondali Puliti. Quest’anno la manifestazione, che coinvolge oltre 300 località italiane, si arricchisce della partecipazione del terzo marchio del mercato italiano del tonno in scatola, Mareblu (http://www.mareblu.it/), che ha stilato un vademecum su come differenziare i rifiuti provenienti dal consumo di tonno in lattina.

Bisogna ricordare queste 4 semplici regole:

  1. il cartoncino esterno va gettato insieme alla carta e al cartone
  2. l’olio residuo va raccolto in una bottiglia ed eliminato nella più vicina ecostazione
  3. non versare mai l’olio negli scarichi dell’acqua
  4. la lattina va tra i rifiuti metallici

Dall’incontro tra ambientalismo e il settore delle conserve ittiche nasce questa sorta di galateo del riciclo per chi ama il pesce in scatola ma non vuole inquinare.

Spiagge e Fondali puliti 2012 – spiega Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente – vuole essere un gesto concreto collettivo per difendere e proteggere il nostro paesaggio costiero dall’inquinamento, dalla cementificazione selvaggia, dalle speculazioni abusive e dalle illegalità. Il nostro mare e le coste sono una ricchezza preziosa che dobbiamo tutelare. La campagna di Legambiente vuole porre l’accento sull’importanza dell’educazione alla raccolta differenziata. Lo slogan di quest’anno è infatti: Riduci, utilizza e ricicla. Bisogna differenziare correttamente i rifiuti ed adottare comportamenti più responsabili e civili anche sugli arenili. E la partnership con Mareblu va anche in questa direzione!”.

In particolare l’immondizia, se differenziata correttamente – aggiunge la Muroni – ha ancora un immenso potenziale e può tornare a vivere sottoforma d’altri oggetti utili nella vita quotidiana: ad esempio riciclando lattine e contenitori di alluminio si possono realizzare e produrre biciclette, pentole e caffettiere. Dunque il contributo di ognuno di noi può fare la differenza”.

Mareblu a Spiagge e Fondali Puliti

Contribuiamo a sostenere questa campagna perché ne condividiamo gli obiettivi e l’approccio concreto: pulire il mare, per noi che grazie al mare viviamo, ci sembra un atto doveroso e bello da diffondere” spiega Giovanni Battista Valsecchi, Marketing Manager di Mareblu. “Raccogliere i rifiuti che potrebbero finire in acqua – prosegue Valsecchi – significa evitare che tanti esemplari di pesci, uccelli marini e tartarughe possano avvelenarsi o soffocare e morire scambiando per cibo ciò che cibo non è; senza tralasciare che l’inquinamento dei mari, prima o poi, finisce nella catena alimentare dell’uomo”..

Tutto è fatto per il futuro

Il 30 maggio 2009 Barilla ha aperto le porte alla città di Parma per un evento senza precedenti. L’inaugurazione del nuovo mulino nello stabilimento di Pedrignano è stata l’occasione per mostrare l’attenzione e la cura che l’azienda mette nella produzione e lavorazione delle materie prime, insieme all’attenzione per il territorio intorno alla fabbrica. Binario ha organizzato l’evento nei minimi dettagli, dagli inviti estesi a tutta la cittadinanza all’accoglienza degli ospiti, dalla comunicazione pre-evento all’ufficio stampa..