KIABI inizia con Binario un nuovo modello di comunicazione a sostegno dei punti vendita

KIABI negozio

La comunicazione di Kiabi si affida a Binario Comunicazione per sviluppare le potenzialità di comunicazione dei punti vendita in Italia. Non solo ufficio stampa e media relations, ma un nuovo modello per dare voce ai singoli negozi e farli dialogare con il pubblico dei territori.

kiabi

Per il 2016 Binario e Kiabi si mettono in viaggio per la penisola. Siamo pronti.

BancaFinanza: Le banche crescono nei social

Le aziende di credito italiane hanno incrementato la loro presenza nei nuovi media, colmando il gap con le altre aree di business. «Le banche hanno necessità di far fronte a una reputazione molto bassa», dice Marco Pavarini, direttore generale di Binario Comunicazione, «e si avvicinano ai social media soprattutto per migliorarla». D’accordo: ma in che misura? E in quali modalità? Binario comunicazione ha puntato a scoprirlo aprendo un osservatorio, che ha esaminato una quarantina di banche: «i principali gruppi, le Bcc e qualche altra azienda di credito attiva da sempre su internet».

Adv: L’evoluzione della relazione tra individui e istituti bancari

Un momento non facile per gli istituti bancari, che devono veicolare credibilità e sicurezza in un mercato dalle tinte fosche. In più, il digitale sta rivoluzionando i processi interni e le modalità di relazione con il pubblico. In questo panorama,la comunicazione diventa una carta importante, da giocare nel modo migliore.

Clicca sull’immagine per leggere l’articolo.

Il gruppo Rodolfi acquisisce la Von Felten

Prosegue il piano di rinnovamento e potenziamento di Rodolfi, una delle principali aziende nazionali nella lavorazione del pomodoro fresco, con l’acquisizione della Von Felten di Fontanini. Gazzetta di Parma e Il Sole 24 Ore dedicano un articolo a questa importante operazione.

Clicca sulle immagini per leggere gli articoli

Irplast su La Repubblica Affari&Finanza

La Repubblica Affari&Finanza parla di Irplast, per cui binario segue tutte le attività di ufficio stampa.

La società toscana sviluppa brevetti che stanno rinnovando il settore delle etichette e delle pellicole da packaging, riducendo la dipendenza dal petrolio, finora materia prima insostituibile per i prodotti.