Taste the Quality – il Cristallo di Colle Val d’Elsa

Nell’ambito del progetto “Vetrina Toscana”, promosso dalla Regione, pensando a tutto il mondo ho.re.ca. (alberghi, ristoranti, bar ed enoteche) il Consorzio del Cristallo Colle Val d’Elsa – il più importante in Italia: pesa per il 95% della produzione nazionale e per il 40% di quella mondiale – ha avviato “Taste The Quality”: gli operatori possono rottamare i propri calici sostituendoli (a fronte di una spesa simbolica) con quelli messi a disposizione del Consorzio. I calici sostituiti vengono poi riciclati al 100%, entrando nuovamente nel ciclo produttivo. Su scala regionale, il Consorzio conta di coinvolgere 200 esercizi, puntando a rottamare almeno 100.000 calici.

Sono almeno tre i buoni motivi che gli operatori del mondo ho.re.ca. toscano hanno per aderire al progetto:

1. dotarsi di una nuova fornitura di calici, a prezzi inferiori a quelli di mercato

2. offrire ai propri clienti un prodotto (i calici, appunto) nuovo e di valore, anche sotto il profilo puramente estetico

3. sostenere un’eccellenza produttiva toscana, quella del Consorzio del Cristallo di Colle Val d’Elsa.

Compito di Binario Comunicazione è stato quello di raccontare il progetto alla stampa nazionale: sono nate così le uscite su Il Mondo e la Repubblica Affari & Finanza..

Le paste estive di ALMA sull’Espresso Food&Wine

[EasyGallery id=’almaespresso’]

Insieme con la redazione del’Espresso Food & Wine è nata l’idea di uno speciale proprio dedicato alle insalate di pasta.
Piatti freschi e leggeri con cui sfuggire al caldo torrido di questa estate.
A firmare sei ricette d’autore – dalla “Pasta cubista” all’“Insalata di spaghetti, acetosella e bottarga di Orbetello”, passando per “Reginette, yogurt e miele di cardo” – sono stati quattro chef di ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana: parliamo del Direttore Didattico Luciano Tona, di Anna Ciccarone, di Bruno Ruffini e Corrado Coviello .

Ed ecco l’articolo:
http://espresso.repubblica.it/food/multimedia/insalata-di-pasta-ma-dautore/32013876.

Art and Tourism sul Corriere della Sera

Dal 18 al 20 maggio 2012, Firenze è stata la capitale del turismo artistico e culturale.
Negli spazi della Fortezza da Basso, infatti, la città toscana ha ospitato la prima edizione di Art & Tourism, un appuntamento unico al mondo: si tratta della prima fiera che si prefigge l’obiettivo di far dialogare il mondo dei viaggi con quello della cultura.

Art & Tourism è stata organizzata da TTG Italia, in collaborazione con la Regione Toscana e con il supporto di Toscana Promozione. Ricchissimo il programma degli appuntamenti, dalla presentazione dei trend che piloteranno il mercato del turismo culturale a incontri sul futuro – tra qualità e quantità – dei grandi musei internazionali, passando per il seminario di Pier Luigi Sacco, economista e Preside della Facoltà di Arti, Mercati e Patrimonio culturale dell’Università IULM di Milano, sul ruolo della cultura nello sviluppo dell’Europa.

Binario ha supportato l’ufficio stampa di Art & Tourism nella promozione della manifestazione, evidenziando in particolare il ruolo giocato dalla Regione Toscana nell’organizzazione della Fiera e la strategicità del progetto ai fini del posizionamento della Toscana nel mercato turistico mondiale..